CAI BOLOGNA OVEST
Club Alpino Italiano - Bologna ovest

Treno Trekking 2017

Copertina treno Trekking 2017

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter



ti aggiorneremo sulle nostre iniziative.

01
02
03
04
05
06
DSC_0109-520
DSC_0233-520
Monti Sibillini 5-7 Luglio-520
P7060090-520
P7070164-520
01/11 
start stop bwd fwd

DOMENICA 13 DICEMBRE 2015

CAMMINARGUSTANDO

CON GLI ZAMPOGNARI

Camminata per vedere
“I Presepi di San Lorenzo”

PDFLeggi Volantino


CAMMINANDO CON GUSTO

L'Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Loco
e il Gruppo CAI Bologna Ovest vi porterà alla scoperta
dei prelibati prodotti delle attività del nostro territorio

PDF LEGGI VOLANTINO 


 

CAMMINANDO IN SALUTE

SETTEMBRE - OTTOBRE 2015

L'Amministrazione Comunale in collaborazione con il Gruppo Cai Bologna Ovest, l'AUSL e i Medici del Centro di Medicina Generale organizza una serie di passeggiate sul territorio e invita la cittadinanza a partecipare.



 PDFLEGGI TUTTO


 

 

Sabato 18 - Domenica 19 Luglio 2015

Intersezionale con il Cai Reggio Emilia
Rifugio Palmieri alla Croda da Lago

PDF


 

Ripresentiamo l'Iniziativa non fatta per Maltempo
Sabato 6 Giugno 2015
Camminata alla scoperta dell’Appennino e della Biodiversità
In collaborazione con l’Evento “Sulle Vie del Miele”

PDF

Vedi PDF


CAMMINANDO IN SALUTE 2015

RIPARTIAMO IL GIORNO 8 APRILE 2015

PDF                    PDF

Leggi Pdf pagina 1            Leggi Pdf pagina 2


 

La Via Romea Nonantolana

(Sezioni di Sassuolo e Gruppo Bologna Ovest)
Domenica 17 Maggio 2015

PDF

Leggi Volantino


Sabato 13 Giugno 2015
Monte Novegno
“Der Letzte Berg-l’ultimo monte”
Tutto il meraviglioso scenario montano e pedemontano vicentino che va dalla vallata
dell’Agno a quella del Brenta è fisicamente intriso della memoria della 1ª Guerra Mondiale.
Il monte Novegno ne è un’autentica testimonianza, teatro di gesta epiche e di avvenimenti
decisivi consegnati alla storia d’Italia. Numerose tracce di quel drammatico passato segnano
ancora oggi il volto della montagna: sono strade, gallerie, trincee, caverne, postazioni,
resti dell’immane opera fortificatoria realizzata in tempo di guerra. Il simbolodi quelle
vestigia è il Forte Rione, una piccola opera difensiva che svolse un ruolo chiave nelle
battaglie dell’estate del 1916: non fu mai preso dai soldati dell’imperatore Francesco
Giuseppe,che si erano fermati a poche centinaia di metri di distanza in linea d’aria,
sul torrione delle Vaccarezze e sulla cima del Calliano.

PDF

Leggi Tutto


Da domenica 14 a domenica 21 Giugno 2015
Sette giorni in alta Valtellina Parco Nazionale dello Stelvio

Il comprensorio di Bormio è l’ideale per quanti amano le passeggiate in montagna. Le ampie e splendide vallate che circondano la Magnifica Terra offrono infatti numerosi e interessanti itinerari che si snodano nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio tra pascoli e cime sempre innevate. Immersi in una natura integra, percorreremo stupende escursioni nelle valli incontaminate.

PDF

Leggi Tutto


IL CAMMINO DEL CENTENARIO
da Asiago alla Marmolada sui luoghi della Grande Guerra
Sabato 4 e Domenica 5 Luglio 2015
PRIMA TAPPA DA ASIAGO AL MONTE ORTIGARA

Grande Guerra nei quali si svolsero cruente e famose battaglie, come l’Ortigara e il Cauriòl,

e altri predisposti alla battaglia, che facevano parte della Linea Gialla, in cui non si è mai

combattuto. Questa prima tappa prevede di raggiungere da Asiago il monte Ortigara.

Il monte Ortigara mt. 2106 (prima della Grande Guerra la cima era più alta di 8 metri)

è il più conosciuto e frequentato dell’Altopiano di Asiago; non è una vera cima,ma una

spalla della dorsale di Cima Dodici. Durante la Prima Guerra Mondiale fu teatro di una

terribile battaglia (passata alla storia come “la Battaglia dell’Ortigara”) combattuta fra il 10

e il 29 giugno 1917 e che vide impiegati complessivamente 400.000 soldati per laconquista

dellamontagna. Numerosissimi furono i morti, tanto che il monte fu chiamato “il Calvario

degli Alpini”. La zona percorsa dall’escursione è ricca di resti, con camminamenti, cunicoli

e caverne, testimonianze e monumenti.

PDF

 

 

 

 

Leggi Tutto


 

IL CAMMINO DEL CENTENARIO
da Asiago alla Marmolada sui luoghi della Grande Guerra
Sabato 18 e Domenica 19 Luglio 2015
SETTIMA TAPPA PASSO S. PELLEGRINO E MALGA CIAPELA

Il Passo S.Pellegrino è anche una meta ricca di storia, come gran parte delle Dolomiti.
Attraverso queste montagne si snodano molti itinerari della Grande Guerra, in cui sono

ancora presenti i resti delle trincee e avamposti che hanno fatto da scenario agli scontri
della Prima Guerra Mondiale. Gli elementi di maggior interesse sono le cannoniere del

Colifòn e del Sass dal Musc cui fannoda contorno alcune interessanti testimonianze come

il Comandodella 206ª compagnia AlpiniVal Cordevole, un’iscrizione rupestre del Genio

Pionierie la strada militare della Valle diFranzedàs. Luoghi, ancora perfettamente conservati

e visitabili, in cuiitaliani e austriacihanno combattuto gli uni contro gli altri. Luoghi della

memoria, luoghi della nostra storia.

PDF

 

 

 

Leggi Tutto